Chi siamo

Alcuni consiglieri e soci dell'Associazione Luca Onlus assieme a Sergio Galantini alla festa di settembre 2015

Il presidente dell’Associazione Luca Onlus

Cari lettori,
sono trascorsi già 9 anni dal mio insediamento come presidente dell'Associazione Luca e da allora ho avuto la possibilità di vedere, anno dopo anno, il cementarsi di un gruppo di volontari sempre in prima linea nel sostegno dei piccoli pazienti oncologici e delle loro famiglie. Quest'anno inoltre scadono le cariche del consiglio direttivo che la prossima assemblea dei soci dovrà rinnovare.
Lo scorso anno abbiamo dato il benvenuto alla prof.ssa Paola Cogo, nuovo direttore della pediatria udinese. Il suo arrivo ci ha permesso di dare forza ai nostri progetti che mettono al centro di tutto il bambino ammalato e le sue esigenze. Nella prof.ssa Cogo abbiamo trovato infatti un importante punto di riferimento per poter delineare gli obiettivi dei prossimi anni.
Un primo importante incontro tra i referenti dei principali centri della Regione che seguono i bambini oncologici, Burlo Garofalo di Trieste, ospedale di Udine, CRO di Aviano e le due associazioni che supportano le famiglie - Agmen di Trieste e Luca Onlus, ha dato inizio al progetto che prevede la creazione di una rete di comunicazione costante e attiva tra i centri specializzati nelle cure oncologiche della Regione.
La possibilità futura di avere una cartella clinica condivisa permetterebbe di affinare ulteriormente questa intesa tra centri e garantirebbe al bambino la migliore assistenza medica. Questo sarà uno dei primi obiettivi di quest’anno.
Come associazione vogliamo portare avanti anche il progetto che prevede, in collaborazione con il reparto di Pediatria di Udine, il potenziamento del servizio di assistenza domiciliare nel nostro distretto.
Questo prevede un impegno dal punto di vista della formazione di medici e infermieri che potranno successivamente seguire il bambino direttamente a casa. È ragionevole pensare infatti che il piccolo paziente oncologico, restando nel proprio ambiente familiare, affronti meglio le terapie.
Le sfide che ci attendono sono molto impegnative ma riteniamo che, con la collaborazione e la volontà di tutti, riusciremo a raggiungere questi obiettivi che sono estremamente urgenti poiché incidono ogni giorno sulla qualità delle cure e di vita dei bambini e delle loro famiglie.
Colgo l'occasione per ringraziare per l'ottimo lavoro svolto in questi anni tutto il consiglio direttivo dell'associazione Luca e tutti i soci che periodicamente si sono adoperati a favore di chi ne ha bisogno. Un particolare saluto e ringraziamento lo rivolgo ai consiglieri dimissionari, Guzzoni Cristina e Calligaro Dino, che per motivi personali nel corso del 2016 hanno rimesso il loro mandato.
Un caro saluto a tutti.

Andrea Balloch

Editoriale di marzo 2017

I consiglieri

...e numerosi altri soci che collaborano attivamente con l'associazione e danno un contributo concreto alla realizzazione delle diverse attività.

Copyright © 2017 Associazione Luca Onlus